Al museo con lo smartphone

Il progetto prevede una serie di funzionalità ad uso dei visitatori dei Musei di Solferino e San Martino per meglio comprendere i luoghi in cui ebbe luogo la battaglia del 24 giugno 1859. Due sono le principali innovazioni che verranno introdotte nella applicazione.

La prima parte della app è strutturata come una guida multimediale che ci guida alla scoperta dei monumenti che compongono il polo museale di Solferino e San Martino attraverso schede multilingue che possono essere fruite in formato testo e in formato audio e che si attivano in funzione della vicinanza al singolo punto di interesse.

Oltre a questo verrà proposta al turista una serie di cinque percorsi tematici da percorrere in bicicletta, attraverso i quali è possibile ripercorrere i luoghi più significativi della battaglia del 24 giugno 1859.

uno sguardo sul lago di garda

 

Lungo il percorso, vengono fornite al ciclista - in funzione della posizione rilevata dal sistema GPS – precise informazioni riguardanti la direzione di marcia, la prossimità a eventuali punti critici, la presenza di punti di interesse. Oltre alle indicazioni di direzione, per rendere più interessante e piacevole l’itinerario, vengono via via fornite informazioni “di contesto”, che riportano agli episodi della battaglia in base alla loro collocazione sul territorio.

Per fruire del navigatore, non serve guardare una mappa, ma basta affidarsi alle indicazioni audio e a un semplice display su cui compaiono le indicazioni di direzione, così che il ciclista possa concentrarsi il più possibile sul paesaggio circostante.

La seconda è l’utilizzo della realtà aumentata a vantaggio dell’experience per il visitatore. Attraverso questa tecnologia verranno presentati dei contenuti multimediali agli utilizzatori dell’applicazione in una modalità completamente nuova, quella della Augmented Reality. I contenuti saranno di tre tipi: video, fotografici e testuali.


app1

I video sono stati realizzati con moderne tecniche di animazione e ricostruiscono, partendo da alcuni dipinti e affreschi, alcuni momenti storici della battaglia, ma anche di ciò che avvenne dopo, dalla nascita dell’idea della Croce Rossa ad opera di Henry Dunant, al momento dedicato ai Caduti, con la costruzione degli Ossari sui due siti storici ed a quello di gratitudine verso il Re d’Italia con l’erezione della Gran Torre.

In arrivo la versione Windows Phone

Scarica la versione Ipad  Scarica la versione IPhone  Scarica la versione Android 
 logo apple  logo apple  android-logo